Tag: del

Lo Strano Caso del Dottor Poirot…

Lo Strano Caso del Dottor Poirot…

Lo Strano Caso del Dottor Poirot…

Patologie psichiatriche, misteriose scomparse e…
struzzi che si aggirano per una villa immensa circondata da alberi esotici.

Se cercate una lettura leggera in grado di appassionarvi l’avete trovata.

Un giallo all’italiana, un noir sfocato che incomincia proprio quando sorge l’alba.

Leggilo su Amazon: Lo Strano Caso del Dottor Poirot…

Oppure Clicca qui per leggere il primo capitolo

valentina


Trama

Edoardo si risveglia in una grande villa circondata da un giardino ricolmo di struzzi imbalsamati. Tra le sue mani soltanto un block-notes che reca la scritta: cercare il dottor Poirot…

È confuso, non si ricorda nulla e dopo il fortuito ritrovamento di un distintivo senza nome (il suo distintivo che non lo distingue) si improvvisa investigatore. Sembra il classico giallo all’Italiana, e potrebbe essere così, se come consulente investigativa il nostro eroe, un po’ sopra le righe, non si fosse trovato una pazza con tendenze suicide, la quale non esclude la possibilità che il colpevole sia lo stesso detective.

Il romanzo vuole trattare la malattia mentale da due diversi punti di vista. Da una parte quel senso di estraneazione che provano i malati che non si rendono conto di ciò che accade loro, e dall’altra, ciò che prova chi invece ne è consapevole e fatica a combattere contro il proprio essere, soffrendo per i problemi che ne derivano. È difficile comprendere la realtà intorno a noi quando siamo, o pensiamo, di essere ‘normali’, figuriamoci per i malati di schizofrenia.

Fatichiamo a comprendere gli altri e filtriamo la realtà unicamente attraverso la nostra esperienza e le nostre convinzioni. La parola ‘normale’ assume per ognuno di noi significati ben diversi e soggettivi. Il tema centrale di questo romanzo è la visione della realtà, un punto di vista, che tra due o più persone, spesso non coincide.

«Non credo di essere pazzo,» disse rilassandosi, «non mi sento come loro.»
«Tu sai cosa si prova a essere matti?»
Questa volta fu lui a fare spallucce. «Posso immaginarlo, ho visto dei film.»
«Credimi non puoi. Nella pazzia non esistono regole, solo eccezioni. Un matto ascolta un libro e legge un film. Inventa le parole perché quelle che ha non gli bastano. È sempre in partenza senza sapere mai dove andare, perfino quando è steso nel suo letto o quando fa la doccia. Chi è matto vive la sua vita cento volte e le giornate che la compongono una volta soltanto.  Chi è matto non pensa che gli altri siano sani e non guarda al passato, né al presente, né al futuro. I matti sono ossimori.»

 

Compralo direttamente dal sito della casa editrice: Lo Strano Caso del Dottor Poirot…

 

Lo Strano Caso del dottor poirot

Qui puoi trovare il libro. Leggilo, e se ti è piaciuto non esitare a dirmi cosa ne pensi.

Ibs: Lo Strano Caso del Dottor Poirot…
Echos edizioni: Lo Strano Caso del Dottor Poirot…
Libreria universitaria: Lo Strano Caso del Dottor Poirot…

Instagram

Ti scrivo dal warp. Al di là dei mondi dove tempo e spazio non hanno ragion d’essere.

Tutto il materiale è coperto da copyright
Privacy policy

Facebook

Mia nonna ha fatto i biscotti. Non vorrai essere così scortese da non accettarli. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi